L’onorevole d’Annunzio – Licio Di Biase

cop_onorevole

€ 16.00

Autore: Licio Di Biase
Formato: 14×21 cm
Edizione: 2013
Pagine: 232
ISBN: 978 8897 417 47 7
Prezzo: Euro 16,00

Categoria: .

Descrizione prodotto

“Sul finire dell’Ottocento, caduto il governo di Francesco Crispi, l’Italia viveva un momento storico per certi aspetti analogo a quello odierno: un Paese lacerato da tensioni sociali alimentate dalla marea montante di aspettative presto disattese. Fu allora che Gabriele d’Annunzio decise di candidarsi nelle file della destra per l’elezione a deputato nel collegio di Ortona a Mare. “Bisogna che il mondo si persuada che io sono capace di tutto” scrisse al suo editore Emilio Treves sicuro della vittoria.
“Io sono al di là della destra e della sinistra”, aveva scritto all’amico giornalista Luigi Lodi, “come al di là del bene e del male. Ho visto che qualche giornale mi rappresenta come candidato ministeriale di destra. Ma tu sai meglio d’ogni altro, che sarà stupenda la singolarità delle mie attitudini sui vecchi banchi di Montecitorio. Io farò parte di me stesso […]. Io sono un uomo della vita e non delle formule.” Con questi proclami, l’estate del 1897 lo vide impegnato in una lunga campagna elettorale in diverse località del collegio: preso com’era dalla voglia di domare la Bestia elettiva […] Ma, torniamo al d’Annunzio di fine Ottocento, la cui corsa per un seggio alla Camera e la conseguente esperienza parlamentare è raccontata con puntiglio cronachistico e ricchezza di materiali da Licio Di Biase nelle pagine di questo bel volume, utile alla conoscenza del poeta.”

Dalla Prefazione di
Giordano Bruno Guerri

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti registrati che hanno comprato questo prodotto possono lasciare una recensione.